Aprile 2011

23 aprile 2011

Carissimi,
avrete certamente seguito la campagna sull’uso moderato di sale negli alimenti che la nostra Associazione, assieme all’Associazione Sammarinese Farmacisti, ha ultimamente sostenuto a mezzo Stampa, Televisione e attraverso locandine affisse nelle Farmacie, nell’Ospedale, negli ambulatori e nei Centri della Salute. Quando acquistate gli alimenti, leggete bene l’etichetta, vi aiuterà a scegliere con più attenzione! “Meno sale più Salute!”.

Come preavvisato nella nostra ultima di Febbraio, il 15 di Aprile si terrà la nostra Annuale Assemblea. Uniamo alla presente la lettera di convocazione con il luogo, l’ora, l’ordine del giorno e la lettera di delega. Vista l’importanza dell’Assemblea, siete vivamente pregati di non mancare.

Troverete qui compiegato anche il programma della Gita Sociale! Sabato 7 Maggio andremo a visitare Modena e un’ importante acetaia. Siamo certi che aderirete in molti.

Vi inviamo l’articolo del Dott. Luigi Prioli “Gli Esercizi che fanno bene al Cuore” e, prima di salutarvi e di invitarvi ancora una volta a partecipare all’ Assemblea ed alla Gita Sociale, teniamo consigliarvi il seguente articolo scritto per noi dal Dott. Sanzio Castelli (Allergologo)

“CAMBIO DI STAGIONE E PRIMI STERNUTI: SOLO UN RAFFREDDAMENTO?
Con i primi segnali dell’inverno che si ritira e dopo tossi e influenze quasi immancabili, cominciano a comparire sempre più frequentemente raffreddori atipici, senza catarro nasale ma con gocciolamento acquoso, salve di sternuti alternate a momenti di completo benessere, talvolta con occhi arrossati e pruriginosi.
Sono le classiche manifestazioni dell’ allergia respiratoria che, ben note alle persone già in possesso di una diagnosi corretta, possono indurne altre, meno esperte, a seguire comportamenti errati, come assumere farmaci antinfiammatori o ricorrere a spray vasocostrittori. In caso di rinite allergica infatti, i primi sono ininfluenti ed i secondi possono essere causa di effetti collaterali talvolta anche pericolosi.
Già dal mese di febbraio alberi molto diffusi attorno a noi liberano nell’aria, con l’aiuto del vento, nubi di polline capace di indurre allergia (è il caso di Cipressi, Betulle e Carpini); ai primi rialzi termici di aprile sarà l’erba muraiola (la Parietaria) ad infastidirci, subito seguita dalle più diffuse Graminacee che, nelle prime belle giornate primaverili, invaderanno le case con il loro polline attraverso le finestre spalancate.
Quando i sintomi si presentano per la prima volta in una persona adulta, vien da pensare: “ ma io non sono mai stato allergico!”.Va ricordato invece, che lo si può divenire in qualsiasi momento e che i dati attuali indicano un aumento marcato delle allergie respiratorie in ogni età della vita.
Se poi, accettata l’idea di una probabile nuova allergia, la soluzione più semplice e pratica sembrerà quella di ricorrere ad una compressa per cancellare velocemente ogni sintomo fastidioso, si ricorra dapprima a terapie più delicate, come rimedi omeopatici o spray antistaminici, capaci spesso di controllare a sufficienza i sintomi iniziali. (In caso di necessità il farmaco antistaminico, in gocce pediatriche o compresse per adulti, sarà prescritto dal Medico Curante ed assunto la sera per ridurre gli effetti di una possibile sonnolenza).
Poi, passati i sintomi, la diagnosi allergologica identificherà correttamente il problema e consentirà di mettere in atto misure preventive per la prossima stagione.”

Aprile 2011 Il Direttivo