Comunicato stampa donazione ISS 2015

13 maggio 2015

Comunicato stampa a cura del dott.Gianni Michele Zangoli

Donazione dell’Associazione Sammarinese Cuore-Vita di quattro attrezzature per la riabilitazione del cardiopatico all’Istituto Sicurezza Sociale.

La riabilitazione cardiaca entra a pieno titolo nei servizi offerti dall’Istituto per la Sicurezza Sociale di San Marino.

Quattro apparecchiature di ultima generazione (Technogym) offerte dall’Associazione Cuore-Vita saranno messe a disposizione del Centro di riabilitazione cardiologica di imminente apertura presso la struttura ospedaliera del Titano. Serviranno non solo alla riabilitazione nei casi di post-infarto ma anche a quanti necessitano di terapie riabilitative in fase post-operatoria. É una novità sul territorio dal momento che il servizio sanitario nazionale sammarinese al momento non offre un programma strutturato di attività fisica riabilitativa del cardiopatico da effettuarsi dopo la fase acuta (infarto del miocardio, sindrome coronarica acuta, chirurgia cardiaca…). Così va felicemente in porto il progetto sostenuto dall’Associazione Cuore-Vita e sviluppato del dott. Tiziano Bugli, responsabile dell’U.O.C. Cure Primarie e Salute Territoriale.

L’obiettivo era appunto quello di poter offrire tale servizio agli assistiti Iss e anche a pazienti d’oltre confine (non assistiti Iss) a pagamento.

Grazie alle nuove macchine e al personale specializzato, che seguirà i pazienti, il programma potrà diventare operativo con la prospettiva di buoni risultati dal momento che l’esercizio fisico, strutturato come inter- vento terapeutico, è considerato elemento centrale nei programmi di riabilitazione cardiologica complessiva e nell’ambito della prevenzione secondaria.